È ormai assodato che lo stress ha un ruolo in molti problemi comportamentali comuni degli animali domestici e in diverse malattie prevalenti. Lo stress può essere caratterizzato come una risposta a una minaccia percepita, a un pericolo o a una perdita di controllo. La risposta allo stress è una reazione innata che ha lo scopo di proteggere l'individuo preparando il corpo a combattere o a fuggire. Molti degli effetti fisici e comportamentali dello stress sono benefici a breve termine, ma diventano dannosi se il fattore di stress non viene rimosso e la risposta persiste. La risposta allo stress è caratterizzata da un cambiamento completo del funzionamento dell'organismo. Quando il corpo percepisce una minaccia, il sistema nervoso autonomo attiva il sistema nervoso simpatico. Il sistema nervoso simpatico è responsabile della risposta "combatti o fuggi", caratterizzata dal rilascio di ormoni che innescano una serie di cambiamenti fisici. Questi cambiamenti comprendono l'aumento della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e della respirazione, nonché l'aumento della glicemia e la soppressione del sistema immunitario.

I gatti, a differenza di altri animali domestici, non esprimono spesso i loro sentimenti all'esterno, ma diventano silenziosi e si ritirano quando si sentono ansiosi. A volte i gatti si nascondono quando si sentono ansiosi o stressati. Questo è il loro modo di affrontare la situazione e cercare di sentirsi al sicuro. Se il gatto si nasconde più del solito, potrebbe essere un segno che si sente ansioso o stressato. Cercate di offrire al gatto un luogo sicuro e tranquillo in cui nascondersi ed evitate di disturbarlo mentre si trova nel suo nascondiglio. I proprietari devono essere consapevoli dei sintomi dello stress per aiutare i loro gatti. I gatti possono essere facilmente stressati da rumori forti e da persone che si muovono nel loro ambiente. Se notate che il vostro gatto si nasconde spesso o che non gioca e non fa la toelettatura come al solito, è possibile che sia stressato.

L'organismo del gatto dispone di vari meccanismi fisiologici che controllano lo stress. Ad esempio, la ghiandola surrenale produce l'ormone cortisolo in risposta allo stress. Il cortisolo regola la risposta dell'organismo allo stress e può aiutare il corpo a riprendersi dallo stress. Anche il sistema nervoso svolge un ruolo nella risposta allo stress. Il sistema nervoso simpatico è responsabile della risposta "lotta o fuga" dell'organismo. Questa risposta è un meccanismo di sopravvivenza che aiuta l'organismo ad affrontare le situazioni di pericolo. Quando l'organismo è sotto stress, il sistema nervoso simpatico aumenta la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna e riduce l'afflusso di sangue all'apparato digerente. Il sistema nervoso parasimpatico è responsabile della risposta "riposo e digestione" dell'organismo. Questa risposta aiuta il corpo a riprendersi dallo stress e a tornare a uno stato di rilassamento. Anche il sistema endocrino svolge un ruolo nello stress. L'ipotalamo è una parte del cervello che controlla il sistema endocrino. L'ipotalamo è responsabile del rilascio degli ormoni che controllano la risposta dell'organismo allo stress. Esistono diversi tipi di stress. Lo stress acuto è una risposta allo stress a breve termine che si verifica in risposta a un evento specifico. Questo tipo di stress non è in genere dannoso e può addirittura essere benefico, in quanto può aiutare l'organismo ad affrontare una situazione pericolosa.

it_ITIT

Pin It on Pinterest

Cosa dicono i nostri clienti
131 recensioni